Il link del progetto in working progress
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/ 

Portale:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/colleview

PhotoGallery statica:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleNoceraUmbra/photos

Modulo statico:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryStatic/collephotos

Modulo dinamico:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/collephotodynamics

Modulo Static History:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/table

Sezione download:
http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/pdf

Riassunto delle puntate precedenti

All’ indirizzo https://umbriawayinfo.wordpress.com/2021/03/19/territorio-storia-cultura-conoscere-le-risorse-che-hai-sotto-casa-con-glocal-web-app-come-mettere-in-moto-un-progetto-con-codeigniter-quattordicesima-puntata/ siamo andati avanti a risolvere problemi, ampliare la parte statica della cronologia e anche a pensare a come mettere in piedi il modulo di download

E adesso che si fa? Completare l’area download no?!

bisogna completare sempre quello che si inizia!

All’ indirizzo http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/pdf ci siamo attivati per completare il tutto. Per farlo abbiamo dovuto cercare le informazioni in rete e anche rispondere a una spinosa questione: mi conviene fare questo modulo staticamente senza DB? Diciamo che se il tutto avviene con pochi dati posso anche pensare di gestire tutto manualmente da pagina anche se sarebbe poco professionale. Tuttavia BOOTSTRAP 5 con POPPER dinamicizza molto anche le pagine con JS per cui tramitela proprietà COLLAPSE possiamo anche filtrare POCHI DATI con i famosi pulsante TOGGLE, vedo non vedo!

filtrare i dati in questo modo va bene quando sono pochi come in questo caso!

i 4 pulsanti sotto rappresentano il cento per cento della larghezza che li ospita e con bootstrap questo gergo sta a significare 12 colonne ossia 4 colonne raggruppate in gruppi da tre, ad esempio per l’ultima colonna abbiamo un codice standard che è:

      <div  class="col-md-3 text-center">
        <a class="btn btn-success btn-md" data-bs-toggle="collapse" href="#collapseExample3" role="button" aria-expanded="false" aria-controls="collapseExample3">terremoto</a>
        <div class="collapse" id="collapseExample3">
          <div class="card card-body">
            <table>
              <tr>
                <td><a href="https://www.farwebdesign.com/download/glocal/storiasismicagubbio.pdf" target="_blank">storiasismicagubbio.pdf</a></td>
              </tr>
            </table>
          </div>
        </div>
      </div>

dove la class diventa class=”col-md-3 come ultimo spazio da riempire a destra…ok a questo punto siamo a posto portiamo tutto in linea sul server via FTP e ci accorgiamo che….non funziona nulla!

PROBLEM SOLVING: facciamo funzionare le cose che non funzionano

Se il meccanismo PULSANTE FA VEDERE e PULSANTE NASCONDE non funziona significa che MANCA qualcosa, infatti dobbiamo integrare i LINK responsabili che rendono possibile la dinamica:

<!--qui ci sono i due link CDN per far funzionare il toggle-->
<script src="https://cdn.jsdelivr.net/npm/@popperjs/core@2.5.4/dist/umd/popper.min.js" integrity="sha384-q2kxQ16AaE6UbzuKqyBE9/u/KzioAlnx2maXQHiDX9d4/zp8Ok3f+M7DPm+Ib6IU" crossorigin="anonymous"></script>
    <script src="https://cdn.jsdelivr.net/npm/bootstrap@5.0.0-beta1/dist/js/bootstrap.min.js" integrity="sha384-pQQkAEnwaBkjpqZ8RU1fF1AKtTcHJwFl3pblpTlHXybJjHpMYo79HY3hIi4NKxyj" crossorigin="anonymous"></script>

in questo caso inteegrando i due CDN funziona tutto: http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/pdf

AMPLIARE LA CRONOLOGIA

Recuperiamo infine tutti i dati relativamente al terremoto nella sezione http://umbriawayformazione.altervista.org/ci_project_glocal/index.php/ColleGalleryDynamic/table

Fatto!

Sappiamo bene che essendo questa WEB APP una scatola che contiene un’ altra scatola quando si apre e così via in una regressione infinita, che l’aver recuperato questa sezione che sconfina nelle scienze naturalistiche ci porterà INEVITABILMENTE a costruire qualcos’ altro graficamente, per esempio: COME SAREBBE BELLO SE…potessi rappresentare tutti questi terremoti con uno stile diverso tipo http://umbriawayformazione.altervista.org/php_project_earthquake/cronologia.php per esempio, ma tutto ciò sarà valutato in seguito

CONCLUSIONI

Sostanzialmente in questa fase ci siamo limitati a fare il lavoro da scribacchini definito più professionalmente DATA ENTRY. La ripetitività del lavoro non ci ha impedito però di apprezzarne i contenuti: salta all’ occhio per esempio quella scia di terremoti che si impegnano a far tremare la terra umbra sempre e ovunque tranne che nel XVII secolo per esempio e volendo fare del fantasy, sembra quasi che ci sia la fatidica mano manzoniana della divina provvidenza dietro per arginarne gli effetti nefasti, in un secolo che vede calamità di ogni tipo sul territorio ci mancava solo uno sciame sismico per arrivare all’ estinzione umana (quel secolo oltre a pesanti carestie, involuzioni economiche di ogni tipo dovute anche alla dominazione straniera e alla peste forse non aveva bisogno anche di altro)

Strane cose accadono negli eoni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...